Italia fuori dal mondiali

Ieri, con un’altra prestazione deludente, l’Italia del calcio lascia il Sud Africa, prende il suo aereo e torna in patria. Finisce così, dopo appena 3 partite, il mondiale degli ex campioni del mondo. Tutti se lo sentivano e forse, visto il modo, è meglio così.

Certo, dispiace perché l’Italia considera se stessa una realtà importante del panorama calcistico mondiale e la passione della gente è sincera. Lo testimoniano le tante bandiere appese dalla finestre. Probabilmente per i 150 anni della Repubblica ce ne saranno di meno. Eppure è andata così.

Peccato, sarà per la prossima volta. Magari hanno influenzato le tante vicende che hanno visto protagonista il nostro calcio negli ultimi anni. Magari ha influenzato il fatto che la miglior squadra del campionato italiano è composta per lo più da non-italiani. Forse il fatto di essere i campioni uscenti ha abbassato troppo le aspettative. In ogni caso ci ricorderemo questo mondiale delle vuvuzelas e delle mancate dirette della Rai integrate dalle varie trasmissioni in streaming.

Ognuno trovi la sua il suo motivo e la sua causa. Tra due anni ci saranno gli Europei, tra quattro un altro Mondiale. Finito un mondiale se ne fa un altro…files/files/

Commenta