Opera 10.60 per Linux (finalmente)

Finalmente posso scrivere questo post di benvenuto per Opera 10.60 su Linux. Era mesi che aspettavo questa versione dopo aver visto le esaltanti novità su Windows.

Quali sono le principali novità? Oltre a una revisitazione del menu con l’introduzione del tastone “Menu” che dovrebbe rendere inutile la barra dei menu è soprattutto il rinnovato motore di rendering a rendermi felice. Finalmente anche la Linux di Opera riesce a visualizzare alcune importanti caratteristiche del CSS3 come i bordi arrotondati e le ombreggiature. Questi elementi li reputo molto importanti perché permettono agli sviluppatori web di realizzare effetti molto piacevoli con pochissimo sforzo e senza appesantire le pagine. Queste nuove caratteristiche unite alla possibilità di definire dei colori RGBA, ovvero dotati di trasparenza, permette al motore di Opera di rimanere al passo con il Webkit di Safari e Chrome, che continua a essere quello più lanciato in avanti, e con il Gecko di Firefox, il più diffuso. Citiamo Trident di Explorer solo per dire che è sempre l’ultimo della classe.

Le performance mi sembra che continuino ad essere semple le migliori, visto che Opera è in grado di generare le animazioni più fluide. A tal proposito provate a visualizzare l’homepage di questo sito. Se vogliamo trovare qualche critica devo dire che il rendering dei font risulta diverso da prima. Adesso non saprei se la cosa dipende da dei font di default diversi (come ipotizzo) o se è proprio un problema.

Per chi non l’avesse ancora capito faccio sapere che Opera è il browser che mi piace di più perché è quello che permette le maggiori personalizzazioni dell’interfaccia (permette di modificare e spostare da ogni parte tutte le barre). Inoltre lo apprezzo molto anche come lettore per le mail e soprattutto i feed. Purtroppo aprire i feed senza barra dei menu risulta ancora un po’ scomodo, spero che prima o poi qualcuno ci pensi.

Il mio consiglio è di provarlo almeno una volta ogni tanto. È vero, non è OpenSource, ma è un software europeo che merita.files/files/

Commenta