Quali sono le novità di Internet Explorer 9?

La prima beta di Internet Explorer 9 è uscita da quasi un mese e fino ad ora sta incontrando il gradimento degli utenti e degli sviluppatori. Andiamo un po’ a vedere quali sono le novità principali di questa nuova versione.

Sicuramente è la velocità è l’elemento principale su cui hanno puntato gli sviluppatori Microsoft. Il web moderno è sopratutto interattività. Alle persone risulta più intuitivo trascinare gli oggetti che vede sul video e trova più gradevole che la pagina cambi solo dove serve. Inoltre le applicazioni che girano nel browser diventano sempre più complesse e ancora devono essere esplorate tutte le possibilità di HTML5 (appena verrà standarizzato). Il tallone d’Achille di Internet Explorer fino ad ora era proprio la lentezza. Adesso invece promette di diventare una scheggia eseguendo Javascript in parallelo sfruttando i moderni processori multicore. Inotlre andrà ad usare l’eventuale GPU della scheda video per gestire meglio i contenuti multimediali.

L’altro aspetto è la sicurezza. La tecnologia SmartScreen Filtering già inclusa in Internet Explorer 8 dice di essere la più efficacie in giro nei confronti del malware. In IE9 viene migliorato con un monitoraggio immediato di eventuali eseguibili scaricati dal web per identificare eventuali programmi malevoli.

Interessante per lo sviluppatore è l’aderenza agli standard. Già IE8 aveva fatto un deciso passo in avanti in questo senso, ma IE9 porta a termine il lavoro. Già la beta raggiunge un ottimo livello nell’ACID3 e l’idea è di raggiungere il 100% nella versione definitiva. Ma non è solo CSS, ma anche Javascript ed SVG. Finalmente si potrà sviluppare un sito senza incorrere in gravi differenze tra un browser all’altro. Un sogno.

Inoltre si continua nel tentare di integrare meglio ciò che succede sul web con quello che c’è sul proprio desktop. Già con IE8, e forse anche da prima, si può trascinare l’icona del sito (la favicon) dalla barra degli indirizzi alla barra dell’avvio rapito per avere un segnalibro con cui aprire rapidamente il proprio sito preferito. Da adesso il webmaster può definire un metatag e chi ha Windows7 non si ritrova con un semplice bookmark, ma ha la possibilità di aprire un menù contestuale con cui accedere direttamente alle principali sezioni del sito. Potete provare con Webnology perché ho inserito questo metatag:

<meta name="msapplication-task" content="name=Webnology Blog;action-uri=http://saitfainder.altervista.org/webnology/;icon-uri=http://saitfainder.altervista.org/favicon.ico" />

Il risultato è quello che vedete in figura. Il sito è stato inserito nella barra di Windows7 e nel menù contestuale, oltre al link diretto al sito c’è la voce “Webnology Blog” che ho indicato nel metatag. Wow!

Spero che tutta questa pubblicità positiva per Internet Explorer 9 sia meritata e che semplificherà il lavoro di noi webmasters. Ma sopratutto spero che IE7 ed IE8 siano sostituiti nel più breve tempo possibile e che IE6 sparisca definitivamente dal mondo. In Europa è a poco più del 3%. Dai dai sparisci!files/files/

Un commento per “Quali sono le novità di Internet Explorer 9?”

Inserito: 03/11/2010 00:33

[…] comodità vi ricordo che per IE9 è uscita da un mesetto la prima preview pubblica, cioé una beta, così come in beta è Firefox 4. Il test spaccia Chrome 7.0.517.41 come in beta, […]

Commenta