Ubuntu 10.10 vs Asus eeePC 701

A noi smanettoni piace un casino quando c’è da sfondare i muri con la testa. Informaticamente parlando ovviamente. Capita quindi a fagiolo questa nuova versione di Ubuntu, la 10.10. Ubuntu è la distro Linux più user-friendly. Chi si approccia per la prima volta a Linux trova in Ubuntu un ambiente ben progettato e facile da usare. Questa 10.10 è la versione di Ottobre 2010, la chiamano la versione perfetta… mah 😀 Vediamo se sono riuscito ad installarla sul mio eeePC 701.

L’eeePC 701 è il nonno dei Netbook: schermo da 7 pollici, risoluzione 800×480 pixel, disco SSD da 4 GB, 1 gigabyte di RAM e un processore Intel Celeron M a 900MHz. Ottimo come eBook Reader e sufficiente per navigare non è certo il massimo della vita, ma è un ottimo banco di prova per installare Ubuntu 10.10 e in particolare la versione Netbook (ma dai!). Questa versione nasce sull’idea della versione di Ubuntu denominata Netbook Remix, una versione light della distro, che nella 10.04 ha ricevuto un’interfaccia pensata appositamente per risultare comoda su uno schermo di dimensioni ridotte. Ora, visto che il mio eeePC ha quasi uno schermo da smartphone andiamo a divertirci!

Vado quindi sul sito di Ubuntu e scarico la 10.10 versione Netbook. Sono circa 600 MB di ISO. Mi viene detto che dovrò copiarla su una chiavetta USB. Io non ci penso molto su, prendo la ISO, la copio su una scheda SD e inserisco quest’ultima nell’eeePC. Questa operazione è necessaria visto che il povero netbook aveva si e no 100 MB liberi. Inserisco la chiavetta, avvio l’apposito programma e scopro che la chiavetta doveva essere di almeno 2GB. Ovviamente la mia è grande la metà. Primo FAIL.

Ripenso la mia strategia. Copio la ISO sulla chiavetta da 1 GB e tento di installarla sulla SD da 2 GB. Riavvio e scopro che l’eeePC può bootare da USB-drive, ma non da SD. Secondo FAIL.

A questo punto mi rompo, tiro fuori il mio masterizzatore DVD esterno e masterizzo la ISO sul mio caro vecchio CD riscrivibile. A questo punto riesco a far bootare l’eeePC  col CD di installazione, aspetto che parta, scelgo di installare e alla schermata successiva scopro che non sono in grado di continuare perché la risoluzione verticale di 480 pixel non mi permette di visualizzare il fondamentale tasto “Avanti”. Ma che razza di netbook edition è? Terzo FAIL.

Cambio configurazione. Attacco il monitor all’eeePC. Adesso di pixel dovrei averne a sufficienza. Però l’eeePC se ne frega in fase di boot e duplica semplicemente lo schermo. Quindi non posso installare direttamente, ma devo prima avviare la live (e ci mette un quarto d’ora), configurare correttamente il monitor secondario e poi avviare l’installazione. Predo da un rigurgito nerd fotografo anche la situazione. Il programma di partizionamento del disco però fa casino e mi tocca riavviare. Quarto FAIL.

Riavvio la live, riparto con l’installazione e finalmente riesco nel mio intento, dopo molti minuti di attesa. Ubuntu 10.10 è installato! EPIC WIN!!!

Effettivamente l’interfaccia è andata nella direzione giusta. Tutto è semplice e quasi divertente e lo spazio è utilizzato al meglio. Però il problema delle finestre troppo lunghe lo si trova anche qui. Accontentiamoci. Per aprire Firefox e leggere due PDF va più che bene. Evviva!

Ora, per chi pensasse che il mondo Windows è avaro di sorprese oggi ho dovuto reinstallare Windows 7 perché ha deciso che aveva raggiunto il suo limite di avvii. Non partiva più neanche in modalità provvisoria. Ad un certo punto, puff e reboot. Maledizione!files/files/

3 Commenti per “Ubuntu 10.10 vs Asus eeePC 701”

Commento di
dapeco
Inserito: 20/10/2010 08:40

Ciao!

Ho installato pure io nel we la 10.10 su un Dell Mini 9 (quello uscito di fabbrica con ubuntu 8.04). Come tutte le versioni di Ubuntu l’installazione va fatta “agganciati” alla rete via cavo, ma tutto è andato per il meglio (e mi è bastata una chiavetta da 1GB). Il sistema lo trovo meno reattivo della 10.04, ma lo spazio occupato dalla gui è decisamente migliorato.

Commento di
Caribe 1999
Inserito: 20/10/2010 08:56

Ma che avatar ti ha messo? 😀 Comunque anch’io l’ho installata col cavo di rete attaccato. Il vero problema è il fatto che una risoluzione verticale di 480 pixel non è prevista.

Commento di
val
Inserito: 10/07/2011 06:21

alt+click sulle finestre per trascinarle oltre l’ampiezza dello schermo.

Commenta