Wi-Fi libero in Italia!

Chi lo avrebbe detto? Per un breve periodo di tempo l’Italia sarà un paese in cui l’accesso tramite Wi-Fi pubbliche sarà completamente privo di regolamentazione. Poi ci sarà una nuova legge, ma c’è da credere che sarà molto più ragionevole di quella ideata da Pisanu ai suoi tempi.

Se n’era parlato qualche settimana fa e alla fine è successo: l’odiato decreto Pisanu sull’accesso a Internet tramite reti wireless pubbliche finalmente non esiste più. Per l’Italia si apre quindi finalmente uno scenario più simile a quello che si presenta nel resto del mondo, finalmente avremo l’accesso semplicemente sedendoci ad un bar o sostando in un luogo pubblico come una piazza o una stazione. Così ci raccontano sempre dall’estero.

La legge del 2005 è stata quindi modificata e aspettiamo le prossime settimane per vedere cosa si inventerà il legislatore per mettersi nelle condizioni di poter comunque monitorare chi fa cosa nel caso fosse necessario. Incrociamo le dita.

Il 2011 è cominciato bene prima ancora di cominciare. Speriamo che continui così!files/files/

Un commento per “Wi-Fi libero in Italia!”

Inserito: 30/12/2010 17:15

[…] Chi lo avrebbe detto? Per un breve periodo di tempo l’Italia sarà un paese in cui l’accesso tramite Wi-Fi pubbliche sarà completamente privo di regolamentazione. Poi ci sarà una nuova legge, ma c’è da credere che sarà molto più ragionevole di quella ideata da Pisanu ai suoi tempi. Se n’era parlato qualche settimana fa e alla fine è successo: l’odiato decreto Pisanu sull’accesso a Internet tramite reti wireless pubbliche finalmente non esiste più. Per l’Italia si apre quindi finalmente uno scenario più simile a quello che si presenta nel resto del mondo, finalmente avremo l’accesso semplicemente sedendoci ad un bar o sostando in un luogo pubblico come una piazza o una stazione. […] Leggi l'articolo completo su Webnology […]

Commenta