Google cambia gli algortimi per favorire i contenuti originali

La copia selvaggia nell’era del web è forse la cosa che fa arrabbiare di più i vari webmaster. Creare un contenuto per la comunità e vedere altri che ne traggono un considerevole vantaggio non è bello e Google, che poi sarebbe il motore di questo genere di cose, cerca di metterci una pezza.Google, il motore che controlla il 90% delle ricerche dalle nostre parti, ha annunciato che è in corso una modifica agli algoritmi che dovrebbe favorire i contenuti originali e di qualità a discapito di quello copiati e che non aggiungono nulla.

Per adesso la modifica è applicata solo alle ricerche fatte negli Stati Uniti e ci vorrà ancora qualche tempo per vederla estesa a tutto il mondo. La modifica dovrebbe portare un cambiamento nell’ordine di visualizzazione in circa l’11% delle ricerche. E ci è già stato qualcuno che si è lamentato.

La lotta alla copia feroce è sempre in corso. Purtroppo c’è sempre qualcuno che cerca di approfittare del lavoro altrui. Riuscirà Google a migliorare i risultato delle sue ricerche eliminando la tanta spazzature che c’è in giro?files/files/

Commenta